Come Capire Perchè la Lavatrice non Scalda

Tutte le lavatrici hanno un circuito elettrico che alimenta il sistema di riscaldamento dell’acqua, un termostato che regola la temperatura e una resistenza elettrica che provvede a riscaldare l’acqua. Se l’acqua non riscalda bisogna individuare e sostituire il componente guasto. E’ un lavoro che puoi fare tu stesso seguendo la mia guida.

Occorrente
Un tester per controllo della tensione
In alternativa un portalampada con lampada da 220 volt e uno spezzone di filo montato
Un giravite
Una chiave inglese da 7 millimetri

Stacca la spina e ruota la lavatrice in modo da potere accedere alla parte posteriore, non occorre staccare i tubi di carico e scarico acqua poichè sono abbastanza lunghi per permetterti la manovra. Col giravite o la chiave da 7, svita i bulloncini che fissano il pannello posteriore, togli il pannello e appoggialo da parte.

Nella parte bassa della vasca trovi i collegamenti elettrici della resistenza e lateralmente a sinistra la sonda del termostato che non ha collegamenti elettrici ma un filo di rame che va al termostato, vai sulla resistenza, disponi il tester per la misura della tensione a 220 e inserisci i puntali nei due spinotti esterni della resistenza, sono due faston. In alternativa, se non hai il tester, applica agli spinotti i due fili del portalampada con lampada avvitata.

Inserisci la spina della lavatrice e predisponi la macchina per la funzione di riscaldamento acqua. Se il tester segna la tensione, o la lampada si accende, hai la certezza che la resistenza riceve l’alimentazione e quindi se l’acqua non riscalda è interrotta e devi sostituirla seguendo questa guida su come sostituire la resistenza su Riparare.net. Se invece il tester o la lampada non danno alcun segno di funzionamento, il guasto è da attribuire al termostato che non alimenta la resistenza e va sostituito quest. Ritogli la corrente prima di mettere tutto a posto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *