Come Preparare Strudel di Spinaci

Lo strudel di spinaci è una ricetta dietetica. La ricetta che ti presento è sconsigliata in presenza di ipertensione, colesterolo elevato e malattie renali.

Questo strudel salato è molto calorico e nutriente, adatto come primo o secondo piatto, merenda o spuntino.

Occorrente
INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 250g di farina bianca -2 uova -un pizzico di sale per il ripieno – 1Kg di spinaci – 200g di ricotta romana – 2 cucchiai di parmigiano grattuggiato – un pizzico di noce moscata – sale – 30g di burro fuso – 4 foglie di salvia – 3 cucchiai di parmigiano grattugiato – uno spicchio di aglio (facoltativo)
ATTREZZATURA: una pentola ovale con coperchio – una terrina

Pulisci e lava gli spinaci, mettili in una pentola, salali e falli cuocere per circa 5 minuti. Passali subito sotto l’acqua fredda, strizzali (conservane il liquido), tritali, mettili nella terrina, aggiungi ricotta, formaggio, noce moscata e mescola con un cucchiaio di legno. Per preparare la pasta dovrai disporre a fontana 200g di farina con un pizzico di sale e le uova.

Tutto questo lo metterai al centro e lo impasterai poi con il matterello dove stenderai la pasta, che abbiamo preparato prima, formando una sfoglia sottile di forma ovale. Successivamente disponi il ripieno e avvolgi la pasta formando un rotolone. Sigilla questo rotolo e richiudilo alle due estremità.

Metti sul fuoco la pentola ovale con acqua salata, porta adebollizione, metti lo strudel, incoperchia e fai cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti. Fai intanto dorare il burro in un padellino con salvia ed aglio. Scola e lascia riposare lo strudel per 3 minuti, quindi fallo scivolare sul piatto di portata riscaldato. Alla fine di tutto questo lavoro, taglia a fette, spolverizza col formaggio, cospargi col burro caldo e servi subito.

Come Preparare Zabaione al Cioccolato

Lo zabaione al cioccolato è un dessert molto gustoso e particolare, ideale in ogni periodo dell’anno. Questo dessert può essere consumato dopo un pasto, oppure come merendina ideale anche per i più piccoli. Lo zabaione al cioccolato può essere conservato in frigo per un giorno e non è indicato nelle diete dimagranti.

Occorrente
4 tuorli
4 cucchiai di zucchero
50 grammi di cioccolato fondente
125 ml di marsala
Cacao
Amaretti

In una terrina sbattere quattro tuorli insieme a quattro cucchiai di zucchero semolato. Sbattere a lungo con una frusta di acciaio oppure con uno sbattitore elettrico. Il composto dovrà risultare spumoso e chiarissimo. Grattugiare con una grattugia cinquanta grammi di cioccolato fondente e incorporarlo con una spatola alle uova.

Versare nella crema fatta in precedenza centoventicinque millilitri di marsala e mescolare a lungo. Mettere la terrina in una pentola in cui si trova acqua già calda a bagnomaria, con fuoco bassissimo. Durante la cottura continuare sempre a sbattere con una frusta, oppure con uno sbattitore elettrico. Lasciare cuocere sempre sbattendo.

Quando la crema si sarà addensata bene ed uniformemente allora sarà cotta e pronta. Non fare cuocere la crema più del dovuto per evitare la formazione di grumi oppure di bruciature sul fondo della pentola. Trasferire lo zabaione in quattro coppette e spolverare con cacao amaro ogni coppetta. Servire tiepida e spumosa accompagnata da amaretti.

Come Preparare la Pappa per lo Svezzamento

Il processo dello svezzamento risulta una tappa importante ai fini educativi poiché permette ai vostri figli di iniziare a mangiare maniera differente, sostituendo gradualmente il pasto di latte. Risulta essere importante usare un cucchiaino morbido, con il quale il bambino potrà acquisire ben presto familiarità.

Occorrente
Brodo di verdura (patata e carota)
Crema di riso
Parmigiano reggiano
Olio d’oliva extravergine

Fare bollire in una pentola d’ acqua una patata, una carota sbucciate per circa 1 ora e poi filtrare per togliere le verdure. Non aggiungere sale.
Con il tempo aggiungerete altre verdure di stagione, stando attente ad introdurre sempre un alimento nuovo alla volta. Sempre successivamente potrete schiacciare le verdure ed aggiungerle al brodo così da ottenere un vero e proprio passato di verdure.

Stemperate con una frusta da cucina 4-5 cucchiai di crema di riso in 200 ml di brodo, precedentemente ottenuto. Dovete arrivare a formare una cremina non troppo acquosa, quindi l’ideale è versare il brodo pian piano per controllare di aver raggiunto la giusta densità di pappa.

Con il tempo inizierete ad aggiungere anche mezzo vasetto di omogeneizzato di carne. Anche questo possono essere preparati in casa utilizzando uno strumento come questi omogeneizzatori indicati su questo blog.

Passiamo al condimento per dare sapore alla pappa.
Unite due cucchiaini rasi di parmigiano reggiano grattugiato finemente e due cucchiaini di olio extravergine d’oliva. Risulta essere importante che il condimento sia a crudo.
Mescoliamo ancora con una frusta per evitare che si formino dei grumi.
Controllate sempre che la pappa sia alla giusta temperatura prima di servirla e offrite sempre da bere al vostro bambino durante o dopo il pasto.

Come Preparare Strudel alle Mele

Lo strudel alle mele è un dolce che piace proprio a tutti. Puoi prepararlo come dolce per una cena importante, per gustartene una fetta mentre guardi la televisione o per offrirlo a degli amici che ti hanno avvisato della loro visita all’ultimo momento.

Si, perché oltre che buono è anche un dolce veloce da preparare: 15 minuti di preparazione, 30 minuti di cottura e il tempo di raffreddamento.

Occorrente
1 rotolo di pasta sfoglia fresca
3 mele golden
40 gr. di pinoli
70 gr. di uvetta
3 cucchiai di zucchero
Un cucchiaino di cannella in polvere
Il succo di mezzo limone
1 uovo
Zucchero a velo

Accendi il forno a 200° (180° se usi il forno ventilato) in modo che sia caldo quando avrai finito di preparare lo strudel. Togli dal frigorifero la pasta sfoglia e srotolala.
Taglia le mele a metà e poi a quarti. Elimina il torsolo e la buccia e tagliale a pezzetti in una terrina capiente. Aggiungi i pinoli, l’uvetta, lo zucchero, la cannella e il succo di limone. Mescola bene.

La sfoglia deve avere una forma rettangolare o quadrata. Se la tua sfoglia è un disco di pasta tondo, tira leggermente la pasta con le mani per ottenere la forma necessaria. Fai piano per non romperla, non è necessario che la forma sia perfetta.
Metti il ripieno di mele che hai preparato al centro della sfoglia, dandogli la forma di una mattonella rettangolare e lasciando sufficiente pasta libera sui bordi per poter ripiegare e chiudere lo strudel.

Rompi l’uovo e dividi l’albume dal tuorlo.
Ripiega un lembo della sfoglia sul ripieno e, prima di chiudere lo strudel, spennella l’albume sulla pasta per fare in modo che quando chiuderai il rotolo rimanga ben sigillato.
Ripiega anche l’altro lembo facendo in modo che si sovrapponga alla pasta. Ripiega bene anche le due estremità del rotolo, schiacciando bene con le dita.

Ora metti lo strudel in una teglia che avrai foderato di carta forno, facendo ben attenzione a non romperlo.
Con il tuorlo spennella bene la superficie dello strudel.
Pratica dei tagli obliqui e paralleli sulla superficie del rotolo. Devono essere dei tagli leggeri, devi incidere solo lo strato superiore della sfoglia.
Metti nel forno già caldo e cuoci per 30 minuti a 200° (180° se usi un forno ventilato).

A cottura ultimata spegni il forno, togli la teglia e lasciaci raffreddare lo strudel.
Per evitare di romperlo, aspetta che lo strudel si sia raffreddato completamente. Poi sollevalo con molta attenzione aiutandoti con due spatole da cucina, mettilo in un piatto da portata e guarniscilo con una spolverata di zucchero a velo, aiutandoti con un colino.

Come Preparare Strudel con Verdure

Un ricco ripieno di verdure avvolto da una pasta ‘matta’: potete consumarlo anche il giorno dopo.

Servite le fette di strudel nappate con una salsina a base di sedano cetrifugato con olio e uno spicchio d’aglio, sbucciato e privato del germoglio.

Occorrente
Ingredienti per 4 porzioni:
1 melanzana
1 peperone giallo
1 peperone rosso
2 zucchine
3 rametti di timo
1 ciuffo di basilico
1 ciuffo di maggiorana
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di pangrattato
Per la pasta:
250 g di farina bianca
7 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale
Strumenti utili:
Matterello
Pennellessa
Modaltà di cottura:
Alla piastra e forno tradizionale
Approfondimento

Spuntate la melanzana, tagliatela a fette spesse circa 3 mm, salatele e fatele scolare in uno scolapasta con sopra un peso per circa 30 minuti. Nel frattempo, lavate i peperoni e asciugateli. Sciacquate anche le zucchine, spuntatele e affettatele per il lungo allo stesso spessore delle melanzane. Mondate tutte le erbe aromatiche, lavatele, asciugatele e tritatele assieme all’aglio sbucciato.

Scaldate la piastra e arrostitevi i peperoni fino a quando saranno bruciacchiati, quindi spellateli, eliminate semi e filamenti e tagliateli a striscioline. Grigliate adesso sulla piastra le zucchine, 1-2 minuti per lato, poi fate lo stesso con la melanzana, sciacquate e asciugate. Condite tutte le verdure con un pizzico di sale e il trito aromatico.

Preparate la pasta: amalgamete la farina con 5 cucchiai di olio, 7 cucchiai circa d’acqua fredda e un pizzico di sale, lavorando a lungo ed energicamente con le mani. Dividete l’impasto in 2 pezzi, stendeteli con il matterello in sfoglie sottili e ricavate 2 rettangoli di circa 30 x 20 cm; spennellate la superficie con l’olio rimasto e bucherellatela con una forchetta.

Cospargete con pangrattato e verdure lasciando liberi i bordi. Arrotolate la pasta su se stessa, incidetela con tagli trasversali e sigillate i bordi. Ponete gli strudel in una teglia antiaderente e infornate a 220 °C per circa 20 minuti; servite tiepido. Spero che questa ricetta ti sia piaciuta.