Come Preparare Strudel con Verdure

Un ricco ripieno di verdure avvolto da una pasta ‘matta’: potete consumarlo anche il giorno dopo.

Servite le fette di strudel nappate con una salsina a base di sedano cetrifugato con olio e uno spicchio d’aglio, sbucciato e privato del germoglio.

Occorrente
Ingredienti per 4 porzioni:
1 melanzana
1 peperone giallo
1 peperone rosso
2 zucchine
3 rametti di timo
1 ciuffo di basilico
1 ciuffo di maggiorana
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di pangrattato
Per la pasta:
250 g di farina bianca
7 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale
Strumenti utili:
Matterello
Pennellessa
Modaltà di cottura:
Alla piastra e forno tradizionale
Approfondimento

Spuntate la melanzana, tagliatela a fette spesse circa 3 mm, salatele e fatele scolare in uno scolapasta con sopra un peso per circa 30 minuti. Nel frattempo, lavate i peperoni e asciugateli. Sciacquate anche le zucchine, spuntatele e affettatele per il lungo allo stesso spessore delle melanzane. Mondate tutte le erbe aromatiche, lavatele, asciugatele e tritatele assieme all’aglio sbucciato.

Scaldate la piastra e arrostitevi i peperoni fino a quando saranno bruciacchiati, quindi spellateli, eliminate semi e filamenti e tagliateli a striscioline. Grigliate adesso sulla piastra le zucchine, 1-2 minuti per lato, poi fate lo stesso con la melanzana, sciacquate e asciugate. Condite tutte le verdure con un pizzico di sale e il trito aromatico.

Preparate la pasta: amalgamete la farina con 5 cucchiai di olio, 7 cucchiai circa d’acqua fredda e un pizzico di sale, lavorando a lungo ed energicamente con le mani. Dividete l’impasto in 2 pezzi, stendeteli con il matterello in sfoglie sottili e ricavate 2 rettangoli di circa 30 x 20 cm; spennellate la superficie con l’olio rimasto e bucherellatela con una forchetta.

Cospargete con pangrattato e verdure lasciando liberi i bordi. Arrotolate la pasta su se stessa, incidetela con tagli trasversali e sigillate i bordi. Ponete gli strudel in una teglia antiaderente e infornate a 220 °C per circa 20 minuti; servite tiepido. Spero che questa ricetta ti sia piaciuta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *