Come Rassodare le Braccia

Rassodare i muscoli delle tue braccia non vuol dire solo migliorare il loro aspetto esteriore, ma significa soprattutto aumentare la massa muscolare, un aumento del tono muscolare porta un miglioramento del metabolismo, che con la sua attività brucerà più calorie. La guida contiene alcuni esercizi da fare per migliorare la struttura dei muscoli delle braccia.

Organizza un piano di allenamento tutto tuo. Per 20 minuti al giorno, puoi camminare, correre, andare in bici oppure fare esercizi in palestra per le braccia. Le corse e le passeggiate dovranno essere accompagnate da movimenti degli arti superiori. Bevi acqua prima dell’inizio della tua attività, meglio se ti mantieni ben idratata.

Se non sai che esercizi svolgere, eccoti alcuni esempi: Poni una sedia di fronte al tuo corpo, metti le mani sul bordo della sedia ed effettua degli affondi, questo esercizio gioverà molto sia agli arti inferiori che superiori. Quando ti abbassi, fallo lentamente e piega i gomiti fino a formare un angolo di 90 gradi con le braccia. Ripeti questo esercizio per 14 volte x 3 (tre serie da 14 con una pausa di un minuto tra una serie e l’altra).

Per le braccia sono molto importati i sollevamenti di peso. Se sei una ragazza non spingerti oltre i 3 kg! Anzi, anche con 3 kg potrebbero essere esagerati se vuoi semplicemente rassodare. Al posto dei pesi potresti utilizzare due bottiglie d’acqua da 2 lt. Fai dei sollevamenti. Impugna le bottiglie e tieni le braccia lungo i fianchi, da qui puoi: piegare il gomito e portare il peso in petto, oppure alzare le braccia fino a portarle perpendicolarmente al tuo corpo, sempre tenendole lungo i fianchi. Con questo ultimo movimento rassoderai i tricipiti, con il primo, rinforzerai i bicipiti.

Impugna i pesi e portali all’altezza del petto. Fai delle aperture come se volessi delineare due distinte circonferenze con le braccia. Oppure, impugnando i pesi, e poni le mani all’altezza delle spalle, da qui spingi le braccia verso l’alto. Anche per questi esercizi puoi fare 3 serie da 14 con brevi intervalli tra una serie e l’altra.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *